Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Consigli essenziali per la cyber security che ogni donna dovrebbe seguire
- LUNEDÌ 11 MARZO 2019


I report suggeriscono che oltre il 76% degli utenti social sono donne: che cerchino di rimanere in contatto con amici e parenti, di iniziare discussioni, di condividere o ascoltare musica o altro.. le donne sono tra le categorie più attive sui social media. Un recente repor di KPGM suggerisce inoltre che la maggior parte delle categorie chiave sui social media riguardano più le donne che gli uomini. Questo è certamente un dato positivo, ma, come ogni aspetto della vita quotidiana, ha anche l'altra faccia della medaglia: condividere informazioni online, sopratutto con sconosciuti, (foto, posizione geografia, relazioni e contatti ecc..) espone ovviamente a vari cyber rischi.  

Ora, se la sicurezza informatica non è una problematica legata al genere, ma riguarda in egual modo entrambi i sessi, le conseguenze di un attacco informatico invece possono variare notevolmente tra uomini e donne. Sono in crescita infatti i casi di donne o ragazze perseguitate, molestate, minacciate nel mondo virtuale a causa della condivisione inappropriata di informazioni personali. 

Proprio sulla scia della crescente incidenza di donne che diventano vittime di attacchi informatici, ecco alcuni consigli utili perchè le donne possano navigare online in sicurezza. 
  • Condividi solo ciò che è necessario:
è una pratica piuttosto diffusa, da parte degli uomini sopratutto, quella di utilizzare app per appuntamenti per avviare discussioni e relazioni con donne. Dall'altra parte dello schermo potrebbe esserci un uomo sincero e onesto, ma anche un malintenzionato. Quindi, prima di condividere dettagli personali, lo stile di vita, foto, i luoghi frequentati è bene essere certi dell'affidabilità della persona alla quale concediamo dettagli così intimi e personali. 

Condividere dati che rendono una donna individuabile con la persona sbagliata può avere effetti devastanti sulla vita privata. 
  • Non condividere mai la tua password: 
anche se può,  in un primo momento, sembrare un piccolo errore,  la condivisione delle password è in realtà un grave sbaglio. Perfino un amico, per quanto mosso da buona fede, potrebbe condividere le password con la persona sbagliata... 

Come regola generale è del tutto sconsigliabile condividere le password: ricordiamo inoltre che le password devono essere solide e più complesse possibile (così che sia più difficile individuarle), oltre che sostituite ogni certo lasso di tempo. 
  • Tieni sotto controllo cosa e quanto hai condiviso
sappiamo che la tentazione di condividere subito una bella foto con amici e parenti possa essere molto forte. Ciò che però spesso dimentichiamo è che potrebbe essere altrettanto forte la tentazione di un cyber criminale di "scavare" in profondità per estorcere informazioni per lui utili da ciò che abbiamo condiviso online. Consigliamo quindi di avere sempre consapevolezza di cosa e quanto si è condiviso, a costo di organizzare una scheda dove sono elencate tutte le condivisioni. 
  • Attenzione ai link che offrono omaggi
sono centinaia di migliaia gli annunci pensati appositamente per le donne: offerte e omaggi incredibili, strabilianti, magari molto affini alle ricerche che solitamente vengono fatte sul web. Questi annunci sono parte della cassetta degli attrezzi dei cyber criminali: il clic sul link sbagliato può rivelare le credenziali dei tuoi account (phishing), comportare il furto di denaro o d'identità...
  • Non lasciare mai connessa la webcam
il mondo virtuale è pieno di app e tool di spionaggio in grado di accedere ad una webcam connessa. E' una misura precauzionale necessaria quella di scollegare la webcam quando non è in uso e di coprirne l'obiettivo. 

La sicurezza personale è una tematica importante per chiunque, ma in special modo per le donne.  Sono sufficienti alcuni piccoli step e un pò di consapevolezza per mantenere al sicuro la propria identità digitale e continuare quindi a godere dei vantaggi e delle bellezze del web senza rischi. La sicurezza personale viene prima di tutto! 



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019
Quick Heal supporta l'update di Windows 10 Maggio 2019
Come parte integrante degli update per Windows 10, Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per i PC che eseguono Windows 10. L'update si chiama Windows 10 19H1 (Wi...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e documentazione
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Versioni di prova
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login