Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Firefox lavora ad una protezione contro l'iniezione in Browser di script per il mining di criptovaluta
- LUNEDÌ 26 MARZO 2018


Gli ingegneri di Firefox sono al lavoro per trovare un metodo per risolvere il problema, sempre più crescente, dei miner in browser che, sempre più spesso, compromettono la navigazione degli utenti online. 

Gli script per il mining
Ne abbiamo già parlato in svariati articoli, qui riproponiamo una utile infografica. Questi script vengono iniettati nei browser delle vittime durante la navigazione online: senza che l'utente ne sia consapevole ne autorizzi, questi script "prendono possesso" del potenziale di calcolo della CPU e lo usano per eseguire il mining di cripto valuta solitamente Monero, Bitcoin, Ethereum) con grave rallentamento del sistema operativo, surriscaldamento del computer e super sfruttamento della CPU. 

"Attualmente la funzionalità di Tracking Protection di Firefox blocca già alcuni script di cryptojacking" ha detto Dolanjski, Product Manager di Firefox "Stiamo studiando controlli individuali che consentano all'utente di bloccare specifici script per il mining di cyrpto moneta". 

Limitazione o blocco di un dominio
Questa analisi da parte di Mozilla potrebbe portare a due diversi, ma significativi avanzamenti: il primo sarebbe che Firefox si appresta, come recentemente fatto anche dal team di Chrome, a rallentare i lavori di JavaScript eseguiti in background. Dalle parti di Mozilla si discute di questa nuova possibile funzionalità di protezione già da qualche tempo. 

La seconda alternativa sarebbe l'inserimento di una protezione specifica anti-cryptojacking da inserire nel sistema di filtro e blocco degli Ads pubblicitari che Mozilla vuole aggiungere quest'anno a Firefox. 

Firefox Tracking Protection blocca Coinhive e Crypto-Loot
Per quanto riguarda l'attuale livello di protezione offerto da Firefox, il sistema di blocco per la crittografia è attualmente in Firefox Tracking Protection, una funzionalità che impedisce a Firefox di caricare script da tracker pubblicitari abusivi. Nella forma attuale questa caratteristica si basa sulla blocklist Disconnect.me, un elenco di domini associati ad inserzionisti con la pessima abitudine di tracciare segretamente gli utenti su più siti. Dal 16 Novembre questo elenco ha bloccato anche i domini di Coinhive e Crypto-Loot, le due più famose società che forniscono servizi di mining in-browser. 

Qualcuno può obiettare che il blocco di questi due domini non sia sufficiente, ma, stando ai dati in rivelati da Bleeping Computer, lo script di Coinhive JS è presente nell'81,6% di tutti i domini web che includono scrpt di crittografia, mentre Crypto-Loot risulta essere il 5° della lista: in sunto la lista non copre la totalità dei domini, ma sicuramente la gran parte. 


L'unico problema è che la maggior parte degli utenti non sa che questa funzionalità di blocco del cryptojacking è stata entro la funzione Tracking Protection per tutto il tempo. In secondo luogo, questa funzione non è attivata per impostazione predefinita, ma è attiva solo quando gli utenti avviano una finestra di navigazione anonima. Gli utenti di Firefox 57 invece possono abilitare la protezione anti tracciamento in qualsiasi momento, ma c'è un altro problema, ovvero che la funzionalità non è ottimizzata per la normale navigazione: la maggior parte delle persone riscontra gravi difficoltà a rimanere loggati nella maggior parte dei siti. 

Insomma, che Mozilla scelga la strada del blocco dei domini di cryptojacking oppure la limitazione degli script nelle schede in background poco conta: la nuova funzionalità sarà molto utile e, molto probabilmente, disponibile comodamente come opzione immediatamente accedibili e/o disattivabile.  


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

MERCOLEDÌ 5 AGOSTO 2020
I software antivirus impattano negativamente le performance di gioco?
Sei un gamer? Una di quelle persone per le quali è fondamentale mantenere più alte possibili le performance del pc per garantire fluidità del gioco, qualità audio e video...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2020 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login