Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Che cosa è il ransomware Bad Rabbit e come starne lontani
- MERCOLEDÌ 25 OTTOBRE 2017



Ieri (24 ottobre) un nuovo ransomware ha duramente colpito Internet. E' conosciuto come Bad Rabbit e sembra avere caratteristiche simili all' infausto ransomware NotPetya.

Vittime di Bad Rabbit
Inizialmente il ransomware ha colpito organizzazioni in Russia e Ucraina: il Ministero per le Infrastrutture Ucraino, il sistema dei trasporti pubblici di Kiev e la testata russa Interfax. Poco dopo si sono registrate infezioni anche in Turchia e germania. Ci sono già allarmi in Bulgaria, Giappone, Polonia, Corea del Sud e Stati Uniti.

Come inizia l'infezione?
Bad Rabbit si diffionde attraverso falsi installer di Adobe Flash Player da siti web d'informazione in Russia. Dopo aver infettato la prima macchina in una rete, Bad Rabbit ruba le credenziali salvate nel computer e le usa per cercare di accedere alla rete e colpire altri computer. Quindi inizia a criptare i file (Windows Office, immagini, video, audio,email...) prima di mostrare la richiesta di riscatto. Bad Rabbit richiede 0.05 bitcoin di riscatto (circa 280 dollari).


Come stare al sicuro?
  • quando scarichi un software (nuovo, ma anche un update) fallo sempre e solo dal sito web ufficiale del produttore. Non fare mai click su link contenuti in email o da siti web di terze parti;
  • un gran numero di malware che attaccano i browser web sfruttano vulnerabilità di Adobe Flash Player. Il consiglio migliore è di interrompere l'uso di Flash Player: chi lo usa ancora deve invece avere premura di installare la versione più recente;
  • mantieni aggiornato il tuo sistema operativo e tutti i software che usi
    • fai click sul Menù di Windows e digita "Pannello di controllo"
    • seleziona o digita "Windows Update"
    • esegui il download degli aggiornamenti consigliati;
  • esegui regolari backup dei tuoi dati importanti. La migliore soluzione è eseguirli in cloud: se invece li esegui in locale, consigliamo di farlo su supporti isolati dal computer o dalla rete;
  • non usare il tuo computer con i pieni privilegi di amministratore: usa un utente standard. Se un malware come Bad Rabbit colpisce il tuo computer quando usi l'admin usare, questo può essere diffuso direttamente in altri computer della rete senza che ci sia bisogno di nessuna credenziale di login.
  • non fidarti di email che ti inducono a credere che sia urgente fare click o scaricare un allegato. Se queste email così preoccupanti arrivano da persone che conosci, chiedi conferma al mittente.
Quick Heal individua con successo BadRabbit come ‘Trojanransom.Gen’ e ‘Ransom.Tibbar’.


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

VENERDÌ 12 LUGLIO 2019
ALERT: il malware Agent Smith fa strage di smartphone Android
Siamo proprio sicuri che il WhatsAPP che stiamo usando in questo momento sul nostro smartphone Android sia quello vero? Siamo sicuri che stia realmente funzionando come c...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login