Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Wi Fi pubbliche: anche in vacanza non dimenticarti la sicurezza!
- MARTEDÌ 23 GIUGNO 2020


Si dice spesso che le cose buone siano gratuite, ma questo non vale in tutti i casi. Cercheremo ora di analizzare i pericoli legati all’utilizzo di reti Wi-Fi non protette e di fornire alcuni suggerimenti relativi alla sicurezza, da tenere a mente quando si accede a questo genere di reti: il rischio c'è sempre, ma in periodo di vacanza sono molti di più gli utenti che accedono a reti Wi-Fi pubbliche di alberghi, bar, ristoranti ecc...

Dai caffè alla biblioteca pubblica fino agli aeroporti ed ai ristoranti, la maggior parte dei luoghi pubblici offre un accesso gratuito alla rete Wi-Fi. Persone di ogni età, tramite smartphone o portatile o tablet, si connettono alla rete del proprio locale preferito, risparmiando il traffico dati del proprio smartphone ad esempio. 

Il problema delle rete wifi non protette è che un qualsiasi utente malintenzionato può appropriarsi delle informazioni che rendiamo disponibili in rete, incluse le credenziali d’accesso agli account ai quali logghiamo e, peggio ancora, i dettagli bancari o delle carte di credito se decidiamo di acquistare online tramite quella rete. 

Quali sono i rischi maggiori legati alle reti Wi-Fi non protette?
Mentre siamo connessi ad una rete Wi-Fi non protetta, un cyber criminale può:
  • Catturare l’ID utente e le password dei nostri account
  • Registrare i dati relativi al traffico online accessibili sul nostro telefono o sul nostro computer. I criminali, in questo modo, possono conservare i dati relativi ai siti web che visitiamo più frequentemente e pianificare in modo tale l’attacco.
  • Ottenere accesso al computer, alla rete ed ai dati.
  • Dare inizio ad un attacco spam o malware sul dispositivo.
  • Scollegare l’account con il quale si è effettuato la connessione ed utilizzarlo per perseguire i loro intenti criminosi.
  • Reindirizzare ad una pagina web di phishing nella quale le vostre informazioni personali potrebbero essere violate.
Come difendersi?
Le probabilità di essere vittime di un attacco hacker superano di gran lunga quelle che la vostra casa venga svaligiata. È quindi importante tenere a mente che i punti di accesso Wi-Fi gratuiti e non protetti sono certamente una utile risorsa, fino a che ci si limita ad utilizzarli soltanto per la navigazione web.

Ci sono alcuni accorgimenti utili a mettere in sicurezza i propri dispositivi ed i dati sensibili conservati all’interno di essi. Ecco alcune "best practices": 
  • Quando si effettua l’accesso a reti Wi-Fi gratuite e non protette, sarebbe buona regola evitare di effettuare l’accesso a siti che richiedono informazioni personali e finanziarie per l'accesso, ad esempio i conti bancari online, i social network, gli account di posta elettronica ed gli store online;
  • al momento in cui si effettua l’accesso è preferibile scegliere siti con indirizzo https, che garantiscono una connessione più sicura tra client e server;
  • per eseguire una transazione bancaria urgente è preferibile servirsi di una connessione Wi-Fi sicura anche se a pagamento;
  • ricordarsi sempre di disattivare la funzione che consente di condividere i file contenuti all’interno del computer. Questo riduce il rischio che un attaccante possa avere accesso ai dati sensibili presenti sul dispositivo;
  • creare password complesse- evitare parole del dizionario, il proprio nome, una data di nascita o il nome di un animale. Utilizzare lettere maiuscole, caratteri speciali, parole o frasi inespressive;
  • utilizzare una password diversa per ogni account online.
  • evitare di spuntare le caselle “Ricordati di me”, “Ricorda la password” e “Rimani connesso”;
  • selezionare manualmente le reti Wi-Fi. Non lasciare che il computer o lo smartphone si connettano automaticamente alle reti Wi-Fi;
  • spegnere il Wi-Fi quando non lo si sta utilizzando e ricordarsi sempre di disconnettersi,
  • assicurarsi che l’applicazione antivirus del computer o del telefono cellulare sia aggiornata, così come il sistema operativo, il software ed il browser Internet.


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

VENERDÌ 3 LUGLIO 2020
Il 70% delle app di uso comune ha falle di sicurezza. Sei protetto?
La maggior parte delle applicazioni che usiamo attualmente sono sviluppate usando librerie open-source: parliamo di repositories di codice gratuito e libero che aiuta gli...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2020 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login