Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Le 7 cose da non fare assolutamente su Internet!
- LUNEDÌ 5 GIUGNO 2017


Se fino a qualche anno fa Internet era un mondo fruibile a pochi esperti informatici o competenti in materia data la sua complessità di utilizzo, oggi è diventato un parco giochi aperto a tutti che non richiede competenze particolari, in grado di informare chiunque di qualsiasi cosa, mettere in comunicazione via messaggio, audio e video utenti dai capi opposti del mondo, effettuare pagamenti, consultare cataloghi, tenere sotto controllo le proprie finanze e tanto altro. E’ intuibile che in un mondo così frequentato i pericoli si nascondano ovunque e con il tempo i cyber criminali hanno creato armi sempre più sofisticate e truffe di ogni tipo. Ogni giorno gli utenti di tutto il mondo rischiano di infettare i propri dispositivi o finire nelle trappole dei malfattori: ma come si può ridurre il rischio di imbattersi in questi comportamenti sempre più insistenti? 
Oggi proponiamo i “7 MAI”, alcune semplici accortezze da utilizzare consapevolmente nella vita di tutti i giorni!

1. Mai accettare le impostazioni predefinite dei social media
I social network dispongono di controlli e impostazioni di sicurezza certe ma, con i frequenti e vari aggiornamenti, spesso queste impostazioni cambiano. Leggere le condizioni sulla privacy prima di creare un nuovo account o dedicare qualche minuto a controllare che le proprie informazioni siano al sicuro anche negli account esistenti, è fondamentale.
2. Mai fornire le proprie credenziali d’accesso
non permettere a nessuno di essere in possesso delle tue informazioni, password, pin, nomi account, risposte di sicurezza ecc… e assicurati sempre di essere su siti web sicuri prima di inserire le tue credenziali! 

3. Mai riutilizzare le stesse password
La possibilità di essere vittima di un attacco cyber sono cresciute nel corso del tempo , e le probabilità aumentano se le credenziali d’accesso utilizzate sono implicate in qualche grande violazione di database! Questo vuol dire che, una volta che un criminale ha indovinato la password di un account, è logico che questa sarà la chiave d’accesso a tutti gli account collegati.
4. Mai impostare password semplici
La password con il nome del proprio animale domestico o il pin con il proprio anno di nascita vanno assolutamente esclusi. Sono password estremamente insicure e che si possono indovinare facilmente. 

5. Mai cliccare su link nelle e-mail
è uno dei metodi più diffusi per infettare un dispositivo: le e-mail di spam, di phishing o di pharming (per saperne di più clicca qui http://www.quick-heal.it/dettaglioNews.asp?idNews=246) sono spesso create per reindirizzare la vittima su siti che le sembrano essere familiari ma che in realtà rappresentano una minaccia per le sue informazioni e i suoi dati.


6. Mai condividere i propri spostamenti su Internet
è facile che quello che si scrive sul web, soprattutto sui social network, possa essere letto da persone malintenzionate. Negli ultimi anni le opzioni di geolocalizzazione sul proprio smartphone, sulle foto scattate, sui post caricati ecc… forniscono a tutti la vostra posizione e le vostre abitudini: fate attenzione a condividere queste informazioni solo con persone fidate.

7. Mai fidarsi delle reti Wi-Fi aperte
Ci sono molti cyber criminali che creano hotspot Wi-Fi con nomi plausibili e che di primo impatto sembrano sicuri, fingendosi magari reti di locali, hotel o strutture nei paraggi. Inoltre, le reti Wi-Fi aperte non sono sicure di principio: dal momento che accedervi è facile e gratuito, anche i cyber criminali ne usufruiscono volentieri!



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

VENERDÌ 29 NOVEMBRE 2019
Attenzione! Il lucchetto verde e l'HTTPS non sono più sufficienti per indicare un sito web sicuro
Negli ultimi tempi i Quick Heal Security Labs hanno registrato un sorprendete aumento degli attacchi di phishing: sono attacchi nei quali gli ignari utenti vengono attira...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login