Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Guida all'utilizzo di Instagram: ora non sarà più un mistero per voi!
- MERCOLEDÌ 2 NOVEMBRE 2016



Volgendo uno sguardo verso il mondo giovanile, nella maggioranza dei casi troveremo ragazzi alle prese con i cellulari, totalmente intenti a farsi selfie. Per questo motivo, molti teenager ritengono essenziale avere un account Instagram, così da poter condividere col mondo i propri scatti.

Affinché anche gli adulti meno esperti possano capirci un po’ di più ed essere capaci di aprirsi un account per intervenire in caso il figlio abbia qualche possibile problema, ecco una guida utile per chiarire i concetti di base di quest’applicazione tanto diffusa.

Configurazione dell’account:
Innanzitutto è importante sapere che gli utenti di Instagram devono avere almeno 13 anni. Nel caso in cui i vostri figli ci tenessero ad iscriversi e vi chiedessero il consenso per farlo (evento raro, visto che di solito ci pensano da soli), voi potrete aiutarli grazie a queste indicazioni.

Per creare un account Instagram sono sufficienti un dispositivo e un indirizzo e-mail, da inserire nell’apposito campo una volta che avete scaricato l’app. 
Ci sarà, quindi, da introdurre un nome e una password. 


Infine sarà richiesto un nome utente. Nella scelta di quest’ultimo è tranquillamente possibile lasciarsi andare alla fantasia e selezionarne uno sulla base di interessi e passioni.


Una volta che siete ufficialmente su Instagram, è giunta l’ora di caricare una foto per il profilo. Trattandosi di un profilo che potrebbe essere visibile a un pubblico non poi così ristretto e definito, è bene evitare pose allusive o gesti volgari.
L’ultimo passo è l’importazione dei contatti dal cellulare o da Facebook, se avete già un account lì.

Funzioni di Instagram:
Instagram  è una piattaforma di condivisione di foto e video, collegabile ad altri account di social network, come Facebook o Twitter. Potete scattare una foto da Instagram, o caricarne una scattata con la fotocamera del cellulare. Grazie ai filtri presenti, è possibile, ad esempio, conferire alla foto un fascino “retrò”. L’opzione tilt-shift permette di alterare la messa a fuoco e l’effetto Lux di arricchire i colori. Oltre alle foto, con Instagram potete realizzare anche brevi video, che vanno dai 13 ai 15 secondi. 

Instagram attira soprattutto perché è condivisione social. Il gusto di caricare foto online sta nei commenti degli altri, nei “like”, nella possibilità di incontrare persone o taggare amici. Potete, infatti, menzionare qualcuno in un post e quest’ultimo lo vedrà notificato nel feed. 

Instagram Direct: è una funzione che permette di comunicare in privato con altri utenti. Tuttavia, trattandosi di un’app utilizzata da persone di svariato tipo, bisogna essere consapevoli del fatto che niente di ciò che viene pubblicato online rimarrà privato. Non è da escludere che i contenuti privati vengano copiati o condivisi, in particolar modo se si è in contatto con persone conosciute sul sito.

Hashtag: grazie a questi, i vostri contenuti sono ricercabili dagli altri utenti. Spesso le persone tendono ad aggiungere infiniti hashtag nelle foto, proprio per ottenere attenzione, come: #selfie, #seguimi ecc. 
Come per l’immagine del profilo, anche per gli hashtag è consigliato non ricorrere a termini provocatori o ambigui. 

Follower: gli individui più tranquilli non saranno più di tanto interessati al numero di questi e si limiteranno a seguire i loro amici e conoscenti, o al massimo le celebrità. Per altri l’obiettivo è proprio quello di collezionarne il più possibile e sono costoro quelli più a rischio. Al fine di attirare follower ricorrono ad hashtag, apparentemente e generalmente innocui, come #seguimietiseguo, che potrebbero comportare commenti molesti da parte di estranei.

Tutela della privacy:
Per default chiunque può vedere le foto sul vostro account. È consigliato impostare l’account in modo da renderlo privato, così che il loro feed sia visibile soltanto ai follower confermati.
Per impostare come privato un account Instagram:
1. Apri l’account sul cellulare o un dispositivo.
2. Fai clic sull’icona delle impostazioni per accedere alle Opzioni (come illustrato).
3. Scorri verso destra il pulsante “Account privato”.


Un’altra area da monitorare è l’impostazione per aggiungere le foto alla “Mappa foto” nella pagina di conferma finale. Questa funzione collega le vostre foto a una mappa foto visualizzabile dal vostro profilo. Se disattivate tale funzione, agli altri non è più permesso vedere i luoghi che frequentate regolarmente, altrimenti potrebbero localizzarvi con facilità.



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

VENERDÌ 6 DICEMBRE 2019
Deep web e dark web: le parti nascoste del web - cosa sono, come funzionano
Il web che moltissimi di noi conoscono e navigano ogni giorno è solo una infinitesimale parte dell'infinito complesso di pagine disponibili online: parliamo della parte e...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login