Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Attenzione! In forte aumento app PokemonGo false e pericolose!
- GIOVEDÌ 21 LUGLIO 2016


Per questa app è davvero mania.
Moltissime persone stanno cercando di procurarsela o di ottenere trucchi e vantaggi: ovviamente ai cyber-criminali la cosa non può che fare gola, così sia gli store ufficiali come Google Play sia, ancora di più e più facilmente, gli store non ufficiali di terze parti diventano un vero e proprio terreno di caccia (e non al Pokemon, ma a voi!)

Tre app dannose su Google Play
Sono Pokemon Go Ultimate, Guide & Cheats for Pokemon Go e Install Pokemongo, tutte e tre individuate dagli esperti di sicurezza di Eset. 
Queste app possono bloccare lo schermo dello smartphone, accedere a siti porno e attivare costosissimi servizi a pagamento all’insaputa dell’utente. 

1. Pokemon Go Ultimate: 
può bloccare lo schermo immediatamente dopo il suo avvio. Se si tenta un (necessario) riavvio forzato, cioè scollegando la batteria, il malware si eseguirà in background: tu non potrai rendertene conto, ma il tuo smartphone si collegherà a più siti porno, aprendone la pubblicità. 
Soluzione: Gestione applicazioni--> disinstallazione manuale

2&3 Guide & Cheats for Pokemon Go e Install Pokemongo
Sono Rougeware e inducono la vittima a pagare falsi servizi molto molto costosi, promettedo di generare tool utili per il gioco (come Pokecoin, Pokeball ecc..)

Queste app sono state rimosse da Google Play subito dopo la segnalazione di Eset, ma è chiaro che Pokemon Go è un gioco così accattivante che molte persone stanno mettendo del tutto in secondo piano la sicurezza del proprio smartphone (che vuol dire, per chiarezza, esporre a rischi di individuazione della propria posizione geografica, nome e cognome, numeri di telefono di parenti e amici, accessi bancari, accessi ai social, resgitrazioni non richieste a servizi a pagamento ecc..). 
Questa mancanza di attenzione rispetto alla sicurezza rende sicuramente molto molto appetibile per i cyber-criminali diffondere moltissime di queste app, quindi la rimozione di queste tre app dannose rappresenta una piccola battaglia vinta, non di certo la fine della guerra, che è invece appena agli inizi. 

App dannose in store non ufficiali

I ricercatori Quick Heal hanno scoperto inoltre che, in alcuni store di terze parti, si trovano moltissime app dannose: alcune di queste sono state modificate con l’immissione di un RAT (remote administration tool- consente ad un operatore di controllare da remoto un dispositivo), chiamato SandroRAT. 
SandroRAT agisce da spyware, ovvero ruba le informazioni dell’utente, e da backdoor, ovvero consente un accesso al dispositivo infetto.  

Alcune funzioni attivabili da SandroRAT, per capire la  gravità:
- monitora costantemente ciò che leggi, scrivi e
 gli sms inviati
-registra le chiamate
- legge, cancella, aggiunge contatti
- raccoglie informazioni sul dispositivo: IMEI, numero di telefono, stato, permessi di amministrazione…
- nasconde l’icona dell’app dall’App launcher
- scarica e installa altre app dannose
- attiva il wi-fi quando il dispositivo è offline
-traccia la locazione GPS del dispositivo (sapranno sempre dove sei!)
-scatta fotografie usando sia la telecamera frontale 
che quella sul retro del dispositivo
- registra video
-esplora, scarica, aggiorna e cancella file dal dispositivo. 

Qualche consiglio:
1.  Cerca di scaricare questa app solo da store ufficiali: non sono infallibili, ma sicuramente gli store ufficiali sono più sicuri di quelli non ufficiali di terze parti. 
2. Assicurati che “Unknow Sources” (Fonti sconosciute) sia deselezionato dalle impostazioni di sicurezza del tuo telefono. Questa opzione blocca le installazione di applicazioni dagli store di terze parti. 
Impostazioni?Sicurezza?Deseleziona Fonti Sconosciute
3. Evita di scaricare app con poche recensioni o con un basso rating, sviluppatori non rintracciabili e con scarsa reputazione e tutte quelle app che chiedono permessi non necessari rispetto alla funzione che quella app deve svolgere.
4. Usa un buon antivirus per il tuo smartphone: l’antivirus Qucik Heal Total per smartphone Android blocca proattivamente il SandroRAT ( Android.Sandr.A)



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

LUNEDÌ 18 NOVEMBRE 2019
Quick Heal supporta il Windows 10 November Update
Microsoft ha diffuso recentemente il nuovo aggiornamento cumulativo per i pc che eseguono Windows 10, chiamato Windows 10 November Update.   Ecco alcune de...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login